Biografia


I Polifonici Senesi hanno iniziato la loro attività nel 1983 sotto la direzione del M°Francesco Galli.

Dal 1987 al 1999 il direttore dei Polifonici è stato il maestro Antonio Morelli. Con lui i Polifonici Senesi nel 1991 hanno ottenuto il secondo premio al Concorso Polifonico Internazionale Città di Stresa. Nel 1992 hanno compiuto una tournée in Danimarca (Struer, Skive, Holstebro, Copenaghen) e nel 1994 hanno tenuto il concerto straordinario previsto nella Decima Stagione di Concerti della Chiesa di Vivaldi a Venezia. Sempre nel '94 hanno ottenuto il secondo premio al Concorso regionale Cori della Toscana e nel 1995 hanno partecipato al Concorso nazionale corale di Vittorio Veneto classificandosi quinti ex-aequo.

Nell’ambito della costruttiva collaborazione con l'Accademia Musicale Chigiana, negli ultimi mesi del '95 erano in scena al Teatro dei Rinnovati a Siena per La Traviata, con l'orchestra del Conservatorio di Milano e i solisti dei corsi di perfezionamento della Chigiana. Dopo il concerto natalizio dell'Accademia, con l’Orchestra da Camera di Siena nella basilica di Santa Maria in Provenzano (vi è stata eseguita anche, dopo la prima assoluta del 1930, la Lauda che Respighi dedicò a Guido Chigi Saracini), i Polifonici hanno partecipato alla cinquantatreesima Settimana Musicale Senese, nell'ambito dell'Estate Musicale Chigiana. Il 9 luglio, in Sant'Agostino, erano con gli attori, i solisti e l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, per l'Evgenij Onegin di Prokof'ev. Il 13 luglio, nella Sala del Pellegrinaio, interpretavano musica sacra e profana dell'antica Siena e, con il Romabarocca Ensemble, eseguivano in forma di concerto il dramma pastorale Eumelio di Agostino Agazzari. Si trattava di assolute riproposte moderne.

Nel 1997, nell’ambito della 74° stagione Micat in Vertice dell'Accademia Chigiana, nella basilica di Santa Maria in Provenzano hanno eseguito Vesperae solennes de Confessore di Mozart.

Dal 1999 al 2002 l’associazione è stata diretta dal Maestro Silvio Segantini.


Molti sono stati i concerti svolti in questi ultimi anni a Siena e in altre città italiane. Nel 2003 i Polifonici e l’Orchestra Florence Simphonietta hanno effettuato un concerto diretto da Raffaele Puccianti (primo violino Marco Fornaciari) con un programma dedicato a J. S. Bach. Il coro realizzato un CD dal titolo “Musica sacra e profana nell’antica Siena”, edito dall’etichetta EMA RECORDS, interamente dedicato a musica di autori senesi del 500’. Nell’estate del 2005 i Polifonici hanno ripreso la collaborazione con l’Accademia  Musicale Chigiana per la rappresentazione del Liederspiel in un atto di Felix Mendelssohn “Die Heimkehr aus der Fremde” (Il ritorno da lontano) con l’Orchestra Regionale delle Toscana diretta da Gérard Kòrsten in occasione della 62° Settimana Musicale Senese. Molti sono stati i concerti svolti negli ultimi ann, per il Comune di Siena, in occasione della Festa della Musica. Recentemente, in occasione della dei festeggiamenti del “Costituto” senese, il Coro ha effettuato un concerto alla sala del Pellegrinaio, presentando un brano del compositore del quattrocento A. Gilardi (Sena Vetus), scritto proprio per tale occasione. A dicembre del 2009, il coro ha eseguito il Magnificat in re magg, di J. S. Bach in collaborazione con l’orchestra GAMS di Scandicci sotto la direzione di Volfango Dami.

Dal 2003 il coro è diretto dal M° Raffaele Puccianti e dal  2000 si avvale della collaborazione del maestro Elena Mariani quale responsabile della preparazione vocale.



© Polifonici Senesi - Associazione Corale - via dei Termini 31 503100 - Siena  - www.polifonicisenesi.it - polifonicisenesi@gmail.com